News

Salone Internazionale del Mobile: Le novità.

IMG_1835

Il Salone Internazionale del Mobile ha aperto i battenti martedì 4 Aprile, trasformando Milano nella capitale del design ,dell’arredo e della moda. In questa galleria di foto , vi presentiamo un pò questa 56esima edizione.

A distanza di quasi quarant’anni, assistiamo a un revival degli stili degli anni’70, interpretati in chiave retrò e vintage. Ma mentre in quel periodo il design d’interni manteneva una certa distanza dal consumistico ambiente della moda, ora i due ambiti appaiono strettamente connessi. Oltre al guardaroba vintage, vengono proposte tappezzerie retrò  e mobili anni Settanta. Lo stile di vita viene espresso von tanto da ciò che si fa , ma da ciò che si compra.

Le case non devono essere semplici rifugi ma, in molti casi, fungere anche da luoghi di lavoro; devono, inoltre, essere in grado di soddisfare in modo flessibile le esigenze delle nuove famiglie ? allargate?. Queste esigenze stanno determinando un’evoluzione nell’impostazione della casa rispetto il passato, in cui ogni stanza aveva una destinazione specifica. Di conseguenza gli spazi tendono a essere più aperti, versatili, e possono essere utilizzati in vari modi a seconda delle esigenze  del momento.

La distinzione sempre più sottile tra spazi pubblici e privati genera un altro fenomeno: una tendenza ad aumentare la “professionalità” della casa, che ha preso le mosse dalla cucina. La celebrità di alcuni chef e l’affermazione del ristorante come principale luogo di socializzazione hanno generato il desiderio di dotare le cucine domestiche di attrezzature e finiture di tipo professionale. Piani cottura high tech, accessori di ogni tipo, frigoriferi enormi e distese di acciaio inossidabile. Un fenomeno analogo è la crescente diffusione di stanze da bagno che uniscono il lusso degli hotel ed attrezzature per l’esercizio fisico e per il relax tipiche di palestre e centri benessere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top